fbpx

È ormai diventata quasi una moda parlare di Metaverso ma, come siamo abituati a fare, anche in questo articolo proveremo ad andare dritti al punto.

 

Partiamo dalla base, cos’è il Metaverso?

In sintesi è un mondo virtuale dove potenzialmente si può fare davvero quasi tutto ciò che facciamo nella vita reale, come incontrarsi in un locale con gli amici, andare a vedere una partita o un concerto, fare delle riunioni di lavoro, fare sport e tanto altro. La differenza sta nel fatto che in questo mondo virtuale saremo rappresentati dal nostro avatar, che avrà le nostre sembianze e farà ciò che gli diremo noi, interagendo con il mondo che lo circonda, che non presenta limiti di spazio e di capienza in quanto non fisico. Il nostro avatar potrà quindi parlare con altri avatar, svolgere attività, partecipare ad eventi secondo i comandi che noi gli daremo e in base a come decideremo di impiegare il tempo nel Metaverso.

 

Ok, ma come si fa a partecipare alle attività?

Prendiamo ad esempio un concerto, dove nella vita reale si accede tramite un biglietto acquistato prima dell’evento. In questo caso potremo acquistare i biglietti con criptovalute dato che nei metaversi attuali (e in quelli futuri) le transazioni vengono eseguite tramite la blockchain.

Una volta acquistato il biglietto avremo accesso al concerto virtuale, dove vedremo esibire l’artista ritrovandoci insieme ad altri avatar a condividere quel momento, potendo interagire più o meno come possiamo fare nella vita reale.

Questa prospettiva apre mille nuove opportunità e il mondo del marketing e della comunicazione, anche questa volta, non fa eccezione.

 

Quindi come possono essere integrate operazioni di marketing all’interno del Metaverso?

Le possibilità sono tante, tantissime, partendo dai classici “cartelloni” che possono essere presenti per le vie dei metaversi, a veri e propri eventi digitali per la presentazione di determinati prodotti, passando anche per la vendita di oggetti digitali unici al mondo come gli ormai celebri NFT.

Tutto ciò che è legato all’advertising attuale subirà di certo dei cambiamenti non indifferenti, dato che l’innovazione che ci apprestiamo a vivere sembra portare con sé un nuovo modo di interpretare internet, non più come utente spettatore ma stavolta come utente che interagisce in prima persona tramite avatar.
Il marketing ha il compito di attrarre l’attenzione delle persone e non è difficile comprendere che, una dimensione come il Metaverso popolato da milioni di utenti, sarà uno spazio allettante per tutti gli addetti ai lavori che avranno il ruolo di cambiare ancora una volta il modo di comunicare dei vari brand.

Tutto fantastico, ma da dove si comincia?

Per iniziare ad esplorare questo mondo una delle piattaforme più affidabili al momento è sicuramente The Sendbox, che permette di acquistare proprietà digitali, terreni virtuali, oggetti e ticket per partecipare ad eventi e party.

Un modo per avvicinarsi al mondo del Metaverso che sicuramente avrà evoluzioni significative in molti ambiti nei prossimi anni, basta pensare alle attenzioni che brand di fama mondiale stanno dando a questo next step digitale che darà un volto nuovo al concetto di internet che conosciamo oggi


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.