fbpx

Attrarre clienti verso il proprio brand, ecco l’obiettivo principale dell’Inbound Marketing. Se prima si puntava su una comunicazione che come scopo aveva quello di convincere e sorprendere i potenziali utenti, ora con milioni di contenuti (più o meno validi) in giro per il web prende sempre più campo una strategia che porta a dare un valore aggiunto all’utente, qualcosa che riesca a fornire informazioni utili, gratuite e soprattutto apparentemente disinteressate. È decisamente più probabile che un utente si ricordi del mio brand se sono riuscito a dargli un’informazione nel momento in cui ne aveva bisogno, piuttosto che bombardarlo di ADS varie in qualsiasi momento della giornata.

Capiamo subito quali sono i modi più conosciuti per fare Inbound Marketing.

Partiamo dal blog. Realizzare un blog che tratta un determinato argomento in tutte le sue forme diventa decisamente un valore per gli utenti, che siano ricette piuttosto che consigli pratici su come fare qualcosa, state comunque “regalando” informazioni, consigli e pareri ad una nicchia interessata al vostro argomento, senza chiedere nulla in cambio. Inoltre in questo modo vi presenterete come esperti di quel settore, dato che per scrivere articoli bisogna sicuramente avere competenze e conoscenze in materia.

Crea un podcast. L’audio sta letteralmente stravolgendo le abitudini, sempre più persone preferiscono ascoltare podcast mentre stanno facendo altre cose. È molto più comodo acquisire informazioni mentre sei in macchina o mentre sei in palestra piuttosto che star fermi a leggere un articolo.

Crea video e tutorial. Oggi YouTube è diventata una tv a tutti gli effetti, milioni e milioni di contenuti ed un bacino d’utenza sterminato fanno di questa piattaforma un canale di comunicazione potentissimo. Emergere adesso è sicuramente più complicato rispetto a qualche anno fa ma il formato video riscuote ancora oggi enorme successo in qualsiasi settore. Spiegate e fate vedere concretamente come realizzate qualcosa o come portate a termine un processo, se lo vedo con i miei occhi sono più portato a crederti.

Invia newsletter. L’Email Marketing è ancora uno strumento molto valido per dare prova della vostra competenza. Create un vostro database mirato, ottenendo contatti in cambio di guide o di infoprodotti, una volta acquisito il vostro elenco di contatti avrete utenti perfettamente in target che apriranno le mail e leggeranno volentieri i vostri contenti.

 

Non è un caso che in tutti i Funnel ci sia alla base una strategia ben consolidata di Inbound Marketing, in quanto nella fase di Awareness, quindi di conoscenza del brand, si punta molto ad attrarre clienti e utenti dando loro qualcosa che possa veramente essere utile, che possa fargli capire in totale autonomia che possiamo essere noi la soluzione ai loro problemi.

 

Dare valore, è questa la reale mansione di internet oggi.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *