fbpx

Ve ne sarete sicuramente accorti, ormai pubblicare sui Social foto e video senza nessuna logica, con qualità scadente e senza un vero obiettivo non vi porta a nulla di buono. È normale che sia cosi, la qualità nel corso degli anni si è alzata drasticamente e per emergere serve essere originali e soprattutto avere le idee chiare. Ci sono alcuni passi da seguire per fare una comunicazione sui Social Media degna di nota, vediamo insieme quali sono quelli principali:

 

1) Definire la mission.

Per prima cosa dobbiamo conoscere alla perfezione i valori del brand, in cosa crede l’azienda e quale messaggio vogliamo far arrivare agli utenti. Tutto ciò deve essere assolutamente coerente con quello che facciamo, una differenza notevole tra quello che comunichiamo e le reali azioni dell’attività porterebbe ad una mancanza di credibilità notevole. Se un’azienda che si proclama “Plastic Free” creando campagne comunicative incentrate sul rispetto dell’ambiente dovesse farsi beccare mentre inquina senza nessun rispetto delle regole porterebbe un danno irreversibile nei confronti del brand.

 

2) Definire il target.

Conoscere bene a chi ci si rivolge è un punto cruciale della comunicazione. Chi è il nostro utente ideale? Quanti anni ha? Cosa ama fare? Dove si informa? Tutte domande che aiutano a creare un identikit dettagliato delle persone a cui dobbiamo rivolgerci per proporre il nostro prodotto/servizio.

 

3) Definire gli obiettivi.

Sembra una questione banale ma senza fissare degli obiettivi precisi non si va da nessuna parte. Avere uno o più obiettivi infatti è fondamentale per riuscire a correre verso una direzione definita, in modo tale da pianificare risorse, azioni e strategie che possano mettere l’attività nelle condizioni di raggiungere una meta. Datti un obiettivo e studia il modo per raggiungerlo, niente di più “semplice”.

 

4) Tone of voice.

Anche la scrittura ha un tono, e nella comunicazione ha davvero tanto valore, perché se il brand si rivolge ad adulti milionari con determinate esigenze allora i testi dovranno avere probabilmente un linguaggio formale e senza particolari sbavature, mentre se ci si rivolge ad un pubblico giovane e che ama l’avventura allora servirà un tono decisamente più simpatico e leggero. Parlare la stessa lingua dei vostri utenti (lingua ovviamente intesa come tono) è essenziale per riuscire ad istaurare una comunicazione funzionale.

 

5) Budget spesa.

Tutto bello fin qui, ma diciamo la verità, senza investire qualcosa difficilmente si arriverà da qualche parte. Stanziare un budget di spesa vi permetterà di fare i conti con le vostre risorse senza sorprese, partite con un budget decisamente alla vostra portata e nel corso delle settimane analizzate i dati costantemente per capire cosa va meglio e cosa va peggio, nel giro di qualche mese avrete già un’idea chiara del budget ideale da dedicare alla vostra strategia.

 

L’improvvisazione non da più grandi risultati ormai da tempo, specialmente in questo momento storico dove si decide tutto dati alla mano ed in maniera quanto più analitica possibile. Mettete su una vostra strategia e se necessario modificatela in corso d’opera, in un mondo dove tutto cambia rapidamente non sarà di certo la vostra strategia sui Social Media a fare eccezione.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *